Il Luccio

luccio

Il Luccio o Esox Lucius appartiene alla famiglia degli Esocidi.


Questo pesce dal corpo affusolato può superare i 20 kg di peso, carnivoro e molto combattivo si fa riconoscere per la sua grande bocca piena di denti dalla forma allungata simile al becco di una papera.


Il luccio preferisce le acque tranquille e piene di vegetazione dove può nascondersi e attendere la sua preda, è un pesce predatore attivissimo e solitario, prediligie aree dove è possibile trovare altre tipologie di pesci medio piccoli, come alborelle e persici, anche se non disdegna altre forme di vita, anfibi, serpenti d’acqua, piccoli mammiferi

Le tecniche più diffuse per la cattura del Luccio sono lo Spinning è la pesca a traina con esche vive.
L’importante è fare attenzione al finale che impiegate, è necessario utilizzare un finale metallico in quanto il Luccio con i suoi denti potrebbe tagliarvi la classica lenza come se nulla fosse.


Come esche prediligete cucchiaini ondulati e minnow, per lo Spinning e le alborelle per la Traina col vivo.
Utilizzate canne molto robuste perché il Luccio è molto combattivo e sicuramente metterà a dura prova la vostra attrezzatura.

 

E ora buona Pesca 🙂

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *